Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK
Logo Sigo

Fondata il 22 Novembre 1892 dal Prof. Ercole Pasquali Ente Morale con Decreto Regio n. 3512 del 24 Dicembre 1928

Logo 125° Anniversario Sigo
Logo Italcert

Fondata il 24 Novembre 1892 dal Prof. Pasquale Ercoli Ente Morale con Decreto Regio n. 3512 del 24 Dicembre 1928

Logo Italcert

Certificato n. 597SGQ03
Norma UNI EU ISO 9001:2015

Giornata Nazionale della Salute della Donna

12 Aprile 2021

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha recentemente ribadito che “La salute femminile costituisce un bene primario e collettivo la cui tutela non deve conoscere ostacoli e limitazioni”.

La ginecologia italiana è compatta nel rafforzare l’attenzione alla salute delle donne infatti la dott.ssa Elsa Viora Presidente AOGOI dichiara “In un momento così delicato occorre evidenziare l’importanza dell’accesso alle cure e del benessere della persona – ed aggiunge – le donne in questa crisi pandemica stanno vivendo momenti di maggiore difficoltà per questo è importante sottolineare come sia necessario garantire a tutte un percorso di prevenzione e di cure adeguate, non solo nella giornata nazionale della salute della donna”.

Quest’anno è scesa in campo anche Luciana LITTIZZETTO, testimonial della Giornata Nazionale della Salute della Donna, quando attraverso un video messaggio rivolto a tutte le Donne evidenzia come per tutte coloro che necessitano di consigli ed informazioni in ambito ginecologico potranno rivolgersi all’helpdesk salutedonna@aogoi.it, disposto dalle ginecologhe e dai ginecologi dell’AOGOI, per ricevere gratuitamente una risposta.

“La sensibilità nei confronti delle patologie che colpiscono l’universo femminile – ha sempre evidenziato il Capo dello Stato – è cresciuta negli ultimi anni, permettendo di tenere conto della fisiologia della donna e di individuare percorsi e trattamenti adeguati alle caratteristiche femminili“. Questa “crescente consapevolezza – secondo il Capo dello Stato – deve trasformarsi in stimolo al potenziamento dell’accesso alle cure, all’educazione, alla prevenzione”.

Accogliendo così il monito di Sergio Mattarella ancora una volta la Ginecologia italiana si misura con le difficoltà delle tante donne giocando il proprio ruolo al servizio delle stesse ed a supporto del Sistema Paese.

Area Soci

User ID

Password

Seguici su

Sigo APP

  • Disponibile su Google Play
  • Disponibile su App Store
Back to Top